CUOCERE UNA BISTECCA FROLLATA

Pubblicato da tecnologie il

Molti fan della bistecca affermano che le bistecche FROLLATE sprigionano il loro massimo sapore se vengono cotte sulla  griglia.

In effetti l’aroma dei carboni esalta il gusto della bistecca, ma se non si ha a disposizione un barbecue o non si ha il tempo per preparare una buona brace, una buona alternativa può essere quella di cuocerla in padella.

Con un po ‘di abilità anche la cottura in padella garantisce un buon risultato.

La prima accortezza da tener presente è quella che le bistecche frollate devono cuocere ad alta temperatura.

padella dry agerPertanto è importante utilizzare una padella resistente al calore.

qual è la padella giusta per dare sapore ad una bistecca frollata?

Un primo consiglio può essere quello di non usare mai padelle in alluminio per due motivi:

  • il primo è che si sospetta , che l’alluminio sia dannoso per la salute.
  • Il secondo motivo è che l’alluminio non regge le alte temperature.

Meglio utilizzare padelle in acciaio inossidabile o le padelle in ghisa.

La padella per bistecca di DRY AGER combina tutte le proprietà positive del materiale in una padella e offre i migliori risultati di cottura.

Inoltre grazie al marchio inciso nella padella, la vs. bistecca sarà unica perché avrà la testa del toro marchiata al centro.

Cosa usare:Burro o olio?

Possono essere usati entrambi ma esiste una terza possibilità: lo strutto.

Infatti lo strutto unisce gli aromi che vengono rilasciati dal burro e la sensibilità al calore data dall’olio.

Consiglio aggiuntivo:

far riposare la bistecca frollata a temperatura ambiente prima di cuocerla.

Far passare la bistecca direttamente dal freddo del frigo al caldo della padella/griglia potrebbe essere uno shock per le bistecche.Ciò si traduce in fluidi e proteine ​​che rendono la bistecca finita grigia e asciutta.

Le bistecche frollate  devono riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti prima di essere collocate nella padella.

Ultimi consigli per cuocere una bistecca frollata in padella:

  • In primo luogo riscaldare la padella e quini lasciare che l’olio si riscaldi, solo allora adagiare la bistecca• Prima di mettere la bistecca, asciugarla
  • Utilizzare sempre una panswinder e mai una forchetta da carne per girare
  • Osservare  i tempi corretti per salare la bistecca, meglio farlo dopo la prima tostatura.

Per maggiori informazioni e dettagli consultare la pagine dei nostri accessori.

oppure contatta il nostro Responsabile 

Aldo Miraglia

335 133 6996

 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *